menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sviene in casa ma poi i carabinieri arrivati col 118 trovano droga e proiettili: 27enne nei guai

Gli uomini della Sezione Radiomobile hanno arrestato in flagranza di reato il giovane

Nella nottata del 28 Febbraio 2021, tra l'una e le due, a Corsico (Milano), gli uomini della Sezione Radiomobile hanno arrestato in flagranza di reato un 27enne italiano, residente a Corsico, incensurato e disoccupato. Il ragazzo è ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione abusiva di munizionamento.

Tutto è cominciato quando alle 23, dopo una richiesta al 118, i militari sono intervenuti insieme al personale sanitario, in via Salma, dove era stata segnalata una persona a terra all’interno di un’abitazione. Arrivati sul posto, i soccorritori hanno travato il 27enne sul letto e in buona salute, tranne una lieve alterazione da abuso di alcolici. Nell'abitazione però, i militari hanno sentito un forte odore di hashish o marijuana. 

Dalla perquisizione domiciliare che ne è nata, sono stati trovati 166 grammi di hashish, 38 grammi di marijuana, materiale da taglio e confezionamento, due proiettili calibro 9x21, un proiettile calibro 357 magnum, un proiettile calibro 223 rem. Espletate le formalità del rito direttissimo, al 27enne è stata applicata la misura dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Lombardia zona gialla: cosa potrebbe riaprire dal 26 aprile

Attualità

Netflix ha ambientato una serie tv a Milano

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Elezioni comunali 2021

    Il nostalgismo

  • Porta Nuova

    In piazza Gae Aulenti è comparso un enorme caprone di legno

  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento