Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Corvetto / Viale Lucania

Il pusher con la droga nel cappuccio e nella mascherina al polso

In manette un 26enne, fermato dalla polizia in viale Lucania

Droga e pedali. Un uomo di 25 anni, un cittadino marocchino con precedenti, è stato arrestato mercoledì a Milano con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti dopo essere stato sorpreso a spacciare a bordo della sua bicicletta. 

A incastrarlo sono stati gli uomini della VI sezione della squadra mobile, guidati da Marco Calì e Massimilianio Mazzali, che stavano effettuando dei servizi di controllo in zona Corvetto. Proprio durante uno degli appostamenti, gli agenti hanno notato il 25enne percorrere viale Lucania per poi girare in via Polesine prima di fermarsi in via Sile, accanto a un cancello. 

Lì, senza sapere di essere osservato, il giovane ha preso un bilancino elettronico e ha tirato fuori da da dietro il cappuccio un pezzetto di hashish. A quel punto, i poliziotti lo hanno bloccato e lo hanno perquisito: sempre nel cappuccio gli hanno trovato 2,5 grammi di "fumo", mentre all'interno di una mascherina anti covid che portava al polso c'erano 10 palline di cocaina per un peso totale di 5 grammi. Il ragazzo, trovato in possesso anche di 650 euro in contanti, è stato quindi arrestato. 

Il giorno prima la stessa sorte era toccata a un 38enne, fermato sempre in Corvetto - nell'ambito degli stessi servizi - e sempre dalla Mobile. L'uomo è stato visto dai poliziotti mentre rubava il cellulare a una studentessa 24enne, che non si era accorta di nulla. Gli agenti lo hanno bloccato e hanno restituito il telefono alla vittima, arrestando lui con l'accusa di furto aggravato. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il pusher con la droga nel cappuccio e nella mascherina al polso

MilanoToday è in caricamento