Cronaca Porta Volta / Piazza XXV Aprile

Eataly, Sgarbi: "Cibo e arte insieme per valorizzare l'Italia"

Il critico all'inaugurazione del nuovo ristorante e negozi di cibo di Oscar Farinetti in 25 aprile

Sgarbi brinda con Farinetti (Melley/MilanoToday)

C'era anche Vittorio Sgarbi all'inaugurazione di Eataly in piazza 25 aprile, martedì mattina. Il critico, naturalmente, ha parlato di cibo in relazione alla cultura: "Con Farinetti (patron di Eataly, n.d.r.) ho fatto un patto", ha affermato Sgarbi, "profondamente politico, non nel senso dei partiti ma di valorizzare la 'polis', ed è nata l'idea di aggiungere alla risorsa cibo, che è una risorsa culturale, anche la risorsa dell'arte". Nel padiglione di Eataly che sarà presente a Expo 2015, infatti, verranno presentate anche opere di grandi artisti italiani.

"Nel Novecento - ha proseguito Sgarbi - la cultura italiana parte con il Futurismo e chiude con Slow Food".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eataly, Sgarbi: "Cibo e arte insieme per valorizzare l'Italia"

MilanoToday è in caricamento