menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Paolo Setti Carraro in Africa (Flickr)

Paolo Setti Carraro in Africa (Flickr)

Ebola: due medici lombardi rimpatriati e sotto osservazione

Si tratta del chirurgo Setti Carraro e dell'ostetrica Maretti

Due medici lombardi sono a rischio ebola. Rimpatriati dalla Sierra Leone, sono attualmente chiusi in casa e monitorati dall'Asl. Il periodo di "quarantena" dovrebbe terminare al massimo il 10 novembre. Si tratta di Paolo Setti Carraro, chirurgo 65enne di Milano, e Chiara Maretti, ostetrica 30enne di Varese. Da giugno a ottobre hanno lavorato a Pujeun insieme all'associazione "Cuamm medici con l'Africa". Per cause non dipendenti da loro, durante il periodo di lavoro sarebbero stati violati i protocolli sanitari del caso, per cui è stato ritenuto opportuno tenerli sotto osservazione.

Ma - fanno sapere dall'Asl - il rischio che abbiano contratto l'ebola sembra piuttosto basso, altrimenti il monitoraggio non sarebbe stato certamente effettuato presso le loro abitazioni ma in ospedale. Non avrebbero infatti avuto contatti diretti né con malati né con fluidi infetti. Paolo Setti Carraro è il fratello di Emanuela, moglie del generale Carlo Alberto Dalla Chiesa, defunta con lui nell'attentato del 1982.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento