rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca

Tram, linea 27. "Sei ebreo?" Poi lo aggredisce sputandogli addosso

Il conflitto israelo-palestinese sembra esacerbare gli animi anche a Milano. Cronaca di un'aggressione che sta facendo parlare i social

La notizia di un'aggressione 'religiosa' circola da qualche giorno sui social meneghini. Ha diversi dettagli e viene confermata da più fonti. 

E' stata rilanciata anche dal sito della Comunità ebraica: "Tram 27, un uomo seduto sui sedili anteriori, il cappello che copre malamente la kippah, viene aggredito verbalmente da un immigrato di origine arabe o che gli chiede a bruciapelo “Sei ebreo?”".

"Poi gli sputa in faccia, prima di scendere alla fermata di piazza Missori. La vittima resta sotto choc - prosegue lo scritto -. Quasi non crede ai suoi occhi".

Sulla pagina web ufficiale che riporta l’accaduto, poi, viene ricostruita l’escalation degli ultimi mesi: «Solo pochi giorni prima — si ricorda — la città di Torino si era svegliata tappezzata di volantini che “salutavano” la nomina del nuovo Rabbino Capo, Ariel Di Porto: Nuovo rabbino, vecchio sionismo. E giù ingiurie, falsità, piagnistei contro i sionisti assassini. Free Gaza, naturalmente. Boicottaggio, naturalmente».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tram, linea 27. "Sei ebreo?" Poi lo aggredisce sputandogli addosso

MilanoToday è in caricamento