rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

Ecco Christian e Anabele, piccoli haitiani “adottati” dal Comune

“Fai una cosa e ti rendi conto che ne dovresti fare mille altre”. Sono le parole del sindaco Moratti che ha “presentato” i due piccoli adottati dal Comune. Sono scampati al terremoto che ha scosso Haiti lo scorso 12 gennaio e ora sono ricoverati in due ospedali di Milano

Christian e Anabele sono a Milano. Sono i due piccoli haitiani scampati al terremoto del 12 gennaio scorso e attualmente ricoverati in due ospedali della città, di cui per tutelare la loro privacy, non è stato diffuso il nome.

Lo ha annunciato il sindaco Letizia Moratti, rilasciando una intervista già pubblicata su Youtube. “Fai una cosa e ti rendi conto che ne dovresti fare mille altre - ha osservato il sindaco aiuti un bambino, salvi una vita, perché sicuramente se Christian non fosse venuto a Milano sarebbe morto, però quanti altri non riesci a salvare, quanti altri non riesci ad aiutare: d'altra parte è giusto fare quello che si può fare”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecco Christian e Anabele, piccoli haitiani “adottati” dal Comune

MilanoToday è in caricamento