rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca

"Poverini i pendolari che non si possono permettere un'auto": gaffe dell'assessore all'Eicma

Figura non proprio idilliaca dell'assessore provinciale De Nicola (Trasporti) che prima scambia l'Eicma per "la fiera delle biciclette" e poi fa un'uscita infelice sui pendolari

Una figura barbina. Sono diversi i blog e le riviste specializzate (tra cui Motoblog.it) che raccontano della pessima "entrata" dell'assessore ai Trasporti della Provincia di Milano, Giovanni De Nicola, che, all'inaugurazione ufficiale dell'Eicma 2012 la scorsa settimana, si sarebbe complimentato con gli organizzatori dicendo "sono bellissime le biciclette che esponete qui in fiera". 

Eicma 2012 © Rovellini/MilanoToday

Qualche sorrisino e molto imbarazzo. E' stato il presentatore Marino Bartoletti, giornalista Rai, cortese ma non "beota", a gettare acqua sulla gaffe e a ricordare che l'Eicma "è il salone della moto" ma ci sono, è vero, "anche" due espositori di biciclette. 

Poi un'altra frase, sempre attribuita a De Nicola, è stata colta da diverse persone in sala. Scusandosi per il ritardo con il quale si era presentato, avrebbe parlato di uno sciopero che aveva bloccato molti pendolari: "Poverini, non si possono permettere un'auto". 

Non è dato sapere se la frase sia stata detta con ironia o con reale preoccupazione, ma in tanti, presenti al momento, non avevano particolarmente gradito l'esternazione.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Poverini i pendolari che non si possono permettere un'auto": gaffe dell'assessore all'Eicma

MilanoToday è in caricamento