Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca Fiera / Piazza Tre Torri

Milano, elicottero in volo sui grattacieli di Citylife: sta montando una gru sullo "Storto"

La gru servirà per portare in quota il materiale per costruire l'insegna di Generali

L'elicottero in volo su Citylife (foto Armando Russo per Mt)

Sono iniziati con le prime ore dell'alba di martedì 10 aprile le operazioni per la realizzazioni dell'insegna sullo "Storto", il grattacielo milanese disegnato da Zaha Hadid e sede di Generali. Intorno alle 6 si è levato in cielo un elicottero che ha trasportato sul tetto della torre una gru che servirà a portare in quota i componenti dell'insegna.

Il video: lo spettacolare montaggio

In totale la gru dovrà portare a 177 metri d'altezza oltre 170 tonnellate di materiale che successivamente comporranno l'insegna della compagnia assicurativa. Per motivi di sicurezza alcune aree del parco Citylife interessate dai sorvoli dell'elicottero sono state chiuse al pubblico. Sempre per motivi di sicurezza è stata chiusa la fermata della metropolitana lilla di Piazza Tre Torri.

Nel frattempo stanno proseguendo a ritmo spedito i lavori per il "Curvo", il grattacielo disegnato da Daniel Libeskind che ospiterà la sede di Pwc. Il nuovo edificio si svilupperà in 175 metri di altezza e 31 piani, di cui 28 direzionali, per oltre 33.500 metri quadri di superficie complessiva. Al vertice troverà poi spazio la "Corona", un ampio volume vetrato che completerà l’andamento sferico di tutto il concept architettonico, ispirato alla cupola rinascimentale. L'edificio darà le spalle a Largo Domodossola e si affiancherà alle altre due torri iconiche di CityLife, Torre Isozaki e Torre Hadid, che ospiterà a partire dalla seconda metà di quest’anno la nuova sede di Generali. Il curvo sarà terminato nel 2020. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, elicottero in volo sui grattacieli di Citylife: sta montando una gru sullo "Storto"

MilanoToday è in caricamento