Milano, blitz dei carabinieri (anche con l'elicottero) nelle case popolari in zona Molise

Al termine dell’operazione, i militari proceduto allo sgombero di cinque appartamenti dell’Aler

Repertorio

Maxi blitz dei carabinieri nella mattinata di venerdì nel gigantesco complesso di edilizia popolare compreso tra piazza Insubria, piazzale Cuoco, viale Molise, via Faà di Bruno e via degli Etruschi, in zona Molise-Calvairate a Milano.

Al termine dell’operazione, i militari proceduto allo sgombero di cinque appartamenti dell’Aler, tre dei quali erano stati occupati da alcuni dei sette cittadini romeni, tutti con precedenti di polizia, che sono stati denunciati perché accusati, a vario titolo, di rissa aggravata, porto abusivo di oggetti atti a offendere, acquisto di cose di sospetta provenienza, ricettazione e danneggiamento aggravato, commessi in occasione delle violenze esplose il 10 maggio scorso in piazza Insubria, durante le quali fu picchiato selvaggiamente un cittadino nordafricano.

Tre dei sette indagati non risultati irreperibili e sono ricercati. Tre occupanti abusivi sono stati denunciati per furto aggravato perché si erano allacciati abusivamente alla rete elettrica.

Elicottero sorvola Milano a lungo

Nel corso dell’attività di polizia giudiziaria, a cui hanno partecipato anche un elicottero dell’Arma e un’unità cinofila della Locale di Milano, oltre a quelle dei carabinieri, sono stati sequestrati una pistola giocattolo, un distintivo da investigatore privato, un coltello con lama ricurva e un manganello telescopico. Esito negativo per i controlli effettuati nelle cantine e negli spazi comuni dei diversi casermoni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto sono intervenuti anche gli assistenti sociali del Comune di Milano “per la gestione dei servizi di carattere sociale a supporto di donne e bambini e l’individuazione di soluzioni alloggiative alternative, che però sono state tutte rifiutate dagli occupanti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autostrade, confermato lo sciopero domenica 9 e lunedì 10 agosto: le cose da sapere

  • Terrore in Duomo: uomo armato di coltello prende in ostaggio guardia giurata, arrestato

  • Disavventura per una famiglia di Milano, trova la casa delle ferie devastata e occupata

  • Milano, violenta rissa in strada: il video choc dei residenti che seguono tutto dalle finestre

  • Coronavirus, tamponi e mini isolamento per chi torna da Spagna, Grecia, Malta e Croazia

  • Milano, abbonamenti Atm: via ai rimborsi per le mensilità non utilizzate durante il lockdown

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento