menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Avis

Avis

Emergenza sangue all'ospedale Niguarda: servono donatori

Servono donatori e Avis lancia campagne di sensibilizzazione

L’Avis Milano rilancia la campagna donatori a partire dall’ospedale Niguarda. Nella città meneghina sono crollate le donazioni di sangue.

Al Niguarda per  sostenere la domanda  si devono acquistare le sacche da altri ospedali, Bergamo, Sondrio, Legnano. 

Per sensibilizzare i donatori, si stanno lanciando campagne video per arruolarne dei nuovi. Avis, spiega il Corsera, oltre al buono per la prima colazione, distribuirà ai donatori buoni per visite cardiologiche, ecocardiogramma e controlli medici. 

Acquistando sangue, il Niguarda spende una media di 1 milione e mezzo di euro all’anno: rispetto ai 50 mila i donatori attuali ne servirebbero 150 mila.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento