Emilio Fede fa causa a Mediaset: "Voglio otto milioni"

L'ex direttore del Tg4 accusa l'azienda di averlo estromesso dall'oggi al domani nonostante il contratto scadesse a giugno

Emilio Fede quando presentava il Tg4

Emilio Fede fa causa a Mediaset. Lo ha raccontato alla "Zanzara", la trasmissione di Radio24 condotta da Giuseppe Cruciani e David Parenzo. Motivo? La sua "estromissione di fatto" dall'azienda, qualche mese fa. L'ex direttore del Tg4 ha spiegato di essere stato "messo fuori completamente con una mail".

"Non sono più potuto rientrare in ufficio. Voglio le scuse di chi ha deciso", ha aggiunto Fede.

La richiesta è elevata: 8 milioni di euro. "Poi possiamo metterci d'accordo, ma meno di tre milioni non li accetto", ha dichiarato l'ex direttore spiegando di non avere più né la casa né l'auto. "Ora - ha concluso - pago un affitto da 2.700 euro e la macchina l'ho presa in leasing a 800 euro al mese, mentre l'autista lo pago quando lo chiamo. Il mio contratto scadeva a fine giugno, invece con la scusa delle foto mi hanno cacciato. Ma sapevano tutto, non ho ricattato nessuno".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A fine ottobre 2014 si era saputo che Emilio Fede risultava indagato per false foto "osé" di un manager di Mediaset. L'accusa sostiene che le avesse usate per ricattare l'azienda, ma lui ha sempre negato tutto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, passante insegue un rapinatore in metro e con un pugno lo riduce in coma

  • Incidente a Milano, scontro tra monopattino e auto: cade e sfonda il parabrezza, uomo in coma

  • Orrore per una mamma di Milano, violentata e picchiata davanti ai suoi bimbi: un arresto

  • Milano, esplosione in piazzale Libia: è uno chef de rang il 30enne intubato al Niguarda

  • Follia sul bus Atm, "sgridato" per la bici a bordo: sfonda il vetro e aggredisce l'autista

  • Milano, scuola e covid: 4 bimbi positivi, tutte le classi in isolamento (più una educatrice)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento