Cronaca

Esab, dopo 7 ore aggiornato l’incontro azienda e sindacati

Aggiornata a mercoledì la trattative tra i sindacati e i vertici di Esab. I rappresentanti dei lavoratori hanno presentato una proposta che ora dovrà essere vagliati dai vertici aziendali. Intanto continua sul tetto e davanti alla fabbrica la protesta degli operai

Dopo sette ore di trattive infruttuose è stato aggiornato a mercoledì l’incontro tra i vertici della Esab e i sindacati, per sbloccare la situazione dell’azienda. Da diversi giorni un gruppo di operai sono saliti sul tetto della fabbrica, per protestare contro la mobilità avviata dalla società e la conseguente delocalizzazione della produzione.

I sindacati, durante l’incontro, hanno presentao alla Esab una proposta che ora dovrà essere vagliata dai vertici. Un eventuale proseguimento delle trattative dipenderà dall’assemblea dei lavoratori, a cui ogni scelta è sottoposta.

Le richieste dei rappresentati dei lavoratori sono semplici: ricollocazione degli operai che perderanno il lavoro, deindustrializzazione dell’area, sostegni economici per chi sarà messo in cassa integrazione o in prepensionamento.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esab, dopo 7 ore aggiornato l’incontro azienda e sindacati

MilanoToday è in caricamento