Cronaca

Escrementi lanciati contro la porta e mamma e figlia picchiate: un arresto per stalking

L'uomo è stato arrestato nella giornata di venerdì 10 maggio. I dettagli

Immagine repertorio

Un italiano di 44 anni è stato arrestato dagli agenti della questura di Milano con le accuse di atti persecutori e lesioni nei confronti di sei persone, tutti suoi vicini di casa. Le manette sono scattate nella giornata di venerdì 10 maggio, ma non è il primo provvedimento: nei suoi confronti, a dicembre 2018, era stato emesso un divieto di avvicinamento a due sue vicine, madre e figlia di 76 e 42 anni. La notizia è stata resa nota da via Fatebenefratelli con un comunicato.

L'uomo, con precedenti di polizia per reati contro la persona e maltrattamenti in famiglia, con azioni ripetute e reiterate in particolar modo nell'ultimo anno, aveva provocato lesioni a due donne, madre e figlia di 76 e 42 anni, sue vicine di casa. In più occasioni, infatti, le aveva aggredite provocando ripetuti danneggiamenti perpetrati sia su parti condominiali di proprietà delle donne che sulla vettura della più giovane. 

Gli accertamenti eseguiti dagli agenti del Commissariato Garibaldi Venezia hanno permesso di individuare altre persone vittime delle condotte dell'uomo e che, successivamente, hanno manifestato la volontà di denunciarlo.

L'attività messa in atto dalla polizia di stato ha portato, a dicembre 2018, all'emissione nei suoi della misura cautelare del divieto di avvicinamento alle due donne: l'inottemperanza della misura stessa ed il reiterarsi delle condotte vessatorie, tuttavia, hanno portato ad un aggravamento della medesima, con cui è stato prescritto all'uomo anche l'obbligo di presentazione tutti i giorni presso gli uffici del Commissariato Garibaldi Venezia. L'ultimo episodio nei giorni scorsi quando il 44enne, al culmine di un furibondo litigio, si era introdotto all'interno dell'abitazione di madre e figlia.

Le condotte dell'uomo non si sono fermate e lo stesso si è reso autore, anzi, di disturbi condominiali ed è fortemente sospettato di aver imbrattato con feci parti comuni del condominio, precisano dalla questura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Escrementi lanciati contro la porta e mamma e figlia picchiate: un arresto per stalking

MilanoToday è in caricamento