rotate-mobile
Cronaca Porta Venezia

Esplode il mercato dei frame di giorgetti a step09

Alcuni momenti della fiera step09 davanti all'Opera Frame 100 dell'erede di Rothko Giorgetti. Gli ultimi Frame fino al 15 dicembre 2011 in galleria Deodato Arte

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Si è chiuso da pochi giorni il sipario della fiera internazionale Step09 di Milano che ha confermato la grande affluenza di visitatori prevista, un'edizione circondata da polemiche e contestazioni riguardo l'opera composta da mini opere frame 100 di alessandro Giorgetti. Eppure l'astrattista conosciuto come l'erede artistico del grande Mark Rothko è l'unico che step by step, ha lasciato 'l'orma' con un'operazione di Arte e Marketing che ha avvicinato l'arte contemporanea al grande pubblico.

Con Frame 100 i visitatori hanno avuto la possibilità (in un momento di piena crisi di vendite) di portare a casa una vera opera d'arte a un prezzo irrisorio, l'arte quindi alla portata di tutti. Contestato come uno stand 'mercatino' lo spazio della galleria Deodato Arte di Milano, è stato letteralmente assalito da curiosi e visitatori che davanti all'opera geniale e accessibile, si sono trasformati in entusiasti compratori d'arte. In un primo momento ignorata e sottovalutata dalla stampa ufficiale l'Opera Frame 100 è esplosa grazie al passaparola e alle condivisioni web, creando interesse persino nei blog Rai della trasmissione Che tempo che fa di Fazio. Quest'ultimo addirittura per le interviste usa Frame di sfondo in stile Rothko/Giorgetti. Un successo che ha dato una scossa al mercato mondiale dell'arte contemporanea che continua a crescere tra la gente comune. I cento fortunati e intuitivi collezionisti sparsi in tutto il mondo, si stanno già muovendo per rivendere a prezzi a volte spropositati i frame acquistati, altri li custodiscono come preziosi di valore, oltre un migliaio di mail di richieste presso la galleria; insomma un nuovo mercato contemporaneo che fa invidia e gola a molti addetti ai lavori. Giorgetti, che in un primo momento doveva presentare l'Opera Frame 100 nella sua personale Rothko is Back (rinviata a Giugno 2012),

ha pensato che Step09 era il giusto contesto e cambiando direzione, in accordo con il curatore Deodato Salafia, ha coinvolto anche il matematico astrattista Agathos in un progetto tra logico e illogico dimostratosi vincente. Il progetto geniale Frame 100, la prima opera 2.0 della storia dell'arte contemporanea, ha dimostrato che la crisi nel mondo dell'arte si può abbattere avvicinando e abituando la gente comune a comprare arte senza far fronte a spese eccessive. Opere che il tempo a rivaluterà abbondantemente. Intanto Giorgetti sta già lavorando alla sua prossima 'genialata'. Sarà una grande rivoluzione che porterà l'arte verso il 3D s'intitola il Qubo e stavolta coinvolgerà 1000 collezionisti, tutto il resto è Top secret.

www.alessandrogiorgetti.com

www.deodato-arte.it

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esplode il mercato dei frame di giorgetti a step09

MilanoToday è in caricamento