Lunedì, 25 Ottobre 2021
Cronaca

Gli esplode addosso la bombola dell'ossigeno: uomo in gravissime condizioni al Niguarda

Il 56enne è stato giudicato in prognosi riservata a causa della gravità delle ustioni riportate

Una fiammata partita da una bombola dell'ossigeno gli è arriva addosso. Addesso l'uomo, di 56 anni, è ricoverato in gravissime condizioni al centro grandi ustionati dell'ospedale Niguarda di Milano.

L'incidente domestico è avvenuto attorno alle 8 di giovedì, mentre l'uomo stava preparandosi la colazione nella sua abitazione di Robbio (Pavia), in Lomellina. 

Il 56enne lomellino, a causa di una patologia dell'apparato respiratorio, vive costantemente collegato ad una bombola di ossigeno. Mentre era vicino ai fornelli probabilmente non si è accorto che la bombola è entrata in contatto con la fiamma.

Ne è seguita un'esplosione con una fiammata che ha investito l'uomo, provocandogli gravi ustioni su gran parte del corpo. Sul posto sono subito intervenuti i medici del 118 che hanno trasportato il ferito con l'elisoccorso al Niguarda.

Il 56enne è stato giudicato in prognosi riservata a causa della gravità delle ustioni riportate.
   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli esplode addosso la bombola dell'ossigeno: uomo in gravissime condizioni al Niguarda

MilanoToday è in caricamento