Via Palmieri, esplosione in un palazzo: scoppio dopo una fuga di gas, evacuate tutte le case

Lo scoppio alle 14.50. Due persone in ospedale. Danni al condominio. Le foto

I danni dell'esplosione

Il gas che satura l'ultimo piano interrato del palazzo. Un innesco casuale. E lo scoppio. Esplosione martedì pomeriggio nel condominio al civico 8 - di proprietà Aler - di via Nicola Palmieri, nel quartiere Stadera a Milano. L'allarme è scattato alle 14.49, quando i vigili del fuoco hanno ricevuto la prima telefonata dei residenti della scala "F" - terrorizzati - per segnalare il boato. 

Sul posto sono subito intervenuti gli stessi pompieri e i soccorritori del 118, con gli equipaggi di un'auto medica e due ambulanze. Due persone - una donna di 78 anni e un uomo di 66 - sono state accompagnati all'ospedale San Paolo a scopo precauzionale per aver inalato un po' di polvere, mentre un 50enne ha rifiutato il trasporto in ospedale. 

Stando ai primi accertamenti dei caschi rossi, lo scoppio sarebbe stato causato da una fuga di gas nelle cantine, dove erano anche intervenuti i tecnici di Unareti. L'esplosione ha provocato danni proprio lì e nel vano scale, con il portone del palazzo e le porte degli appartamenti al primo piano pesantemente colpiti dallo scoppio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le otto abitazioni della scala F sono state evacuate, mentre una nona era già vuota. L'ala del palazzo al momento è "chiusa" e inagibile. Ancora da accertare le cause della fuga di gas, avvenuta proprio mentre all’esterno del palazzo, in strada, ci sono dei lavori in corso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'odissea sul Ryanair: imbarco negato con il biglietto e ragazzo 'abbandonato' in aeroporto

  • Uccide soffocando i suoi due figli gemelli. Aveva scritto sms alla madre: "Non li rivedrai più"

  • Consultori di Milano: indirizzi, orari e numeri utili

  • Accoltellato mentre cammina nei pressi del Parco Trotter, grave un 30enne all'alba

  • Omicidio in via Trilussa a Milano, sale dal vicino nel cuore della notte e lo uccide

  • Elena e Diego, i gemellini milanesi uccisi dal loro papà: ecco le prime verità dell'autopsia

Torna su
MilanoToday è in caricamento