rotate-mobile
Cronaca

Estorsione a Berlusconi, inchiesta passa da Palermo a Milano

L'inchiesta sulla presunta estorsione di Marcello Dell'Utri ai danni di Silvio Berlusconi passa 'nelle mani' di Ilda Boccassini, che guida la Dda di Milano in qualità di procuratore aggiunto

L'inchiesta sulla presunta estorsione di Marcello Dell'Utri ai danni di Silvio Berlusconi passa 'nelle mani' di Ilda Boccassini, che guida la Dda di Milano in qualità di procuratore aggiunto. Mercoledì, infatti, negli uffici del magistrato è arrivato un fax da Roma con la decisione della Procura generale della Cassazione di inviare gli atti per competenza da Palermo a Milano.

Delle indagini, dunque, si occuperà il dipartimento guidato da Boccassini, già titolare del procedimento sul caso Ruby a carico di Berlusconi e che in passato ha seguito le inchieste Sme e Lodo/Imi-Sir, nelle quali tra gli imputati figurava il leader del Pdl (prosciolto poi in Cassazione).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Estorsione a Berlusconi, inchiesta passa da Palermo a Milano

MilanoToday è in caricamento