menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gazzella

Gazzella

Picchiano e minacciano un imprenditore per rubargli delle auto

L'arresto dei carabinieri

Cercano di portar via alcuni veicoli a un imprenditore, per questo tre uomini sono stati arrestati a Settimo Milanese (Milano) con l'accusa di concorso in tentata estorsione. Si tratta di due italiani di 19 e 44 anni, e un bulgaro di 34. I carabinieri hanno teso una trappola ai tre e li hanno arrestati venerdì sera.

Dopo che l'imprenditore aveva pubblicato in rete l'annuncio di vendita di un autogru, i tre lo avevano contatto e avevano iniziato a minacciarlo e aggredirlo per farlo firmare 5 scritture private per la cessione di altrettanti mezzi, e poi erano scappati con l'autogru in vendita. Da quanto è emerso dalle indagini sembra che la  banda sia legata a una ditta di Parma che ha avuto un contenzioso legale con l'imprenditore.

Nel 2009 l'azienda aveva comprato 30 pullman usati, ma non li mai ritirati. Fatto per il quale si era pronunciato anche il tribunale di Milano, condannando la società a ripagare ugualmente il rivenditore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Al Policlinico si iniziano a chiudere i posti letto covid

  • Attualità

    Milano con le città C40 per una ripresa verde e giusta

  • Omicidi

    Chiesti tre ergastoli per l'omicidio di Cernusco (Milano)

  • Eventi

    Rinasce La Scala dopo quasi 200 giorni di buio

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Cannabis (light) gratis con Isee fino a 40.000 euro

  • Sport

    Tanto col calcio vale tutto

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento