Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca Segrate / Strada Provinciale Rivoltana

Palazzi evacuati e blocchi stradali: ci sono (altre) due bombe da disinnescare

Altro "bomb day" a Segrate. Tutti i dettagli del piano

Segrate si prepara all'ennesimo "bomb day". Domenica 10 ottobre, infatti, verranno rimossi e disinnescati i due ordigni della seconda guerra mondiale ritrovati presso lo scalo merci ferroviario Milano-Smistamento di via Rivoltana 50. Si tratta, hanno fatto sapere dal comune, di due bombe "una di fabbricazione inglese, l'altra di fabbricazione americana" con un peso di "500 libbre ciascuna".

Dalle 7 verranno fatti evacuare obbligatoriamente i residenti delle vie:  

  • Dante - Civici 2, 4, 4 (da A a B), 5, 5 (da A sino a F), 6, 13, 15, 17, 19, 20, 71
  • Rivoltana - Civici 17, 19, 21, 23, 29, 31, 33, 33 (dalla A alla D), 35, 37, 39, 41, 43, 45, 47, 55, 57, 59, 61, 63, 64, 92, 94, 96
  • Novegro - Civico 29

Prima di lasciare libere le abitazioni si dovrà:

  • chiudere le valvole del gas e il rubinetto principale dell’acqua
  • lasciare le finestre aperte con le tapparelle abbassate o le persiane chiuse

Inoltre, si legge sempre in una nota del comune, "saranno sospese tutte le attività commerciali nella zona". La zona interessata dalle operazioni di disinnesco "verrà chiusa al traffico veicolare e pedonale".

Questi i blocchi agli accessi stradali, pedonali e ciclabili previsti:

  • Via Rivoltana (SP14), all'intersezione via Morandi in direzione Milano. Rimangono aperte via San Bovio e via Morandi Ponte FF.SS. (è ammessa la circolazione alla Frazione Tregarezzo - sino all’ultimo edificio, con entrata e uscita dall’unica strada – controsenso - in rotonda presidiata dalla polizia locale)
  • Via Rivoltana (SP14) in direzione Segrate su via Corelli (territorio di Milano, dopo il Centro Sportivo Saini)
  • Via Novegro direzione Rivoltana, dal rondò via Novegro (Hertz) accesso consentito solo ai residenti fino al civico 31
  • Rondò (Circonvallazione Idroscalo SP15bis) con deviazione obbligatoria su via Jannacci. E’ consentito proseguire solo sino al rondò Magnolia per inversione di marcia
  • Circonvallazione Idroscalo (SP15bis), dall’intersezione via Rivoltana in direzione Milano per chi proviene da Peschiera Borromeo

Una volta rimosse, le bombe andranno poi trasportate verso la zona di brillamento. Per le operazioni saranno chiuse: 

  • Per chi proviene da Milano lungo la SP14, svincolo in direzione Peschiera Borromeo
  • Per chi proviene da via Rivoltana lungo via San Bovio, rondò IBM e rondò Centrale Termica San Felice in direzione Peschiera Borromeo
  • Per chi proviene dalla SP14 da Peschiera Borromeo in direzione Segrate, via Trieste/San Bovio nel territorio di Peschiera Borromeo
  • Strada (SP15bis) in direzione Segrate, sul territorio di Peschiera Borromeo in rotatoria via Buozzi

 
"Per i cittadini evacuati sarà allestita, nel pieno rispetto delle normative anti Covid-19, un’area accoglienza presso il plesso scolastico di Novegro, con servizio di trasporto gratuito in caso di necessità, in partenza da via Dante", ha concluso il comune.

Gli ordigni ritrovati a Segrate sono solo gli ultimi di una lunga serie. L'ultimo, in ordine cronologico, era stato fatto brillare nella giornata di sabato 10 luglio. Nei mesi scorsi gli artificieri avevano disinnescato e distrutto altre bombe risalenti al secondo conflitto mondiale.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palazzi evacuati e blocchi stradali: ci sono (altre) due bombe da disinnescare
MilanoToday è in caricamento