Melegnano, evade più volte gli arresti domiciliari: trasferito in carcere

A finire in galera un 40enne di Milegnano agli arresti domiciliari per alcune rapine commesse nel 2009. Il ladro ha evaso per tre volte i domiciliari e la corte d'Appello di Milano ha ordinato il suo trasferimento in carcere

Un 40enne residente a Melegnano agli arresti domiciliari per rapina è stato trasferito in carcere per evasione. Nel mese di novembre ha violato più volte i termini restrittivi. Autorizzato a recarsi ogni martedì presso l'agenzia di formazione e orientamento sul lavoro CSIOL di San Donato Milanese per seguire un corso dalle ore 14.30 alle 16.30 è rientrato a casa per due martedì di seguito con diverse ore di ritardo e il terzo martedì del mese, il 19 novembre non si è recato al corso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In particolare la prima volta, il 5 novembre, è tornato a casa con 5 ore di ritardo; la seconda volta al termine del corso ha pensato di non rientrare subito a casa, è stato beccato in un bar di Melegnano verso le 17.30 e nuovamente arrestato per evasione. Infine, riammesso nuovamente ai domiciliari daimagistrati,  martedì 19 novembre non si è recato proprio al corso così da non essere indotto in tentazioni ed è rimasto a casa tranquillo. La Corte d'Appello di Milano, date le plurime violazioni segnalate dai CC di Melegnano, gli ha revocato i domiciliari ed ordinato l'accompagnamento in carcere.

L'arresto per rapina.
Nel giugno 2009 è stato sorpreso dai CC di Melegnano e San Donato Milanese mentre rapina l'ufficio postale di Cerro al Lambro e arrestato.  Successivamente, a seguito di indagini svolte dai CC di Peschiera Borromeo, viene raggiunto anche da un provvedimento restrittivo dell'AG di Milano per altre rapine consumate a Settala e comuni limitrofi nella primavera del 2009. Nel dicembre 2009 ottiene gli arresti domiciliari e la sua condotta è sempre ineccepibile fino al novembre 2010.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovato morto a 47 anni Alessandro Catone, il "Porco schifo" di YouTube

  • Torna l'ora solare: come e quando spostare le lancette dell'orologio per cambiare l'ora

  • Covid, Lombardia terzultima in Italia per contagi: "Si è creata una sorta di immunità"

  • 'Milanese' bloccato in Argentina per il coronavirus muore assassinato: addio a Lucas

  • Milano, violenza sessuale al Parco Nord: ragazza 20enne stuprata in una notte d'orrore

  • Mega rissa a colpi di cestelli al supermercato perché non indossano la mascherina: il video

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento