rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Ozzero / Via da Vigevano

Evade due volte in due giorni dagli arresti domiciliari

Il giovane è stato scoperto dai carabinieri in entrambe le circostanze

Era agli arresti domiciliari, ma è stato "pizzicato" fuori casa per ben due volte nel giro di pochissimi giorni. Decisamente "sfortunato" Ciro M., 24enne di professione pizzaiolo, domiciliato a Mortara nel Pavese. Condannato per avere rubato un'automobile il 5 febbraio insieme a suo padre, stava appunto scontando i domiciliari. Unica concessione, assentarsi per recarsi al Sert (Servizi per le tossicodipendenze) di Vigevano.

Nel pomeriggio del 20 febbraio, verso le due, i carabinieri lo hanno sorpreso sulla provinciale 494, vicino al ponte sul Ticino, in direzione Ozzero (Milano). I militari sono convinti che stesse recandosi a giocare in una sala videolottery.

Il giovane era già stato fermato il 19 febbraio sempre perché sorpreso fuori dal suo domicilio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evade due volte in due giorni dagli arresti domiciliari

MilanoToday è in caricamento