Evade dai domiciliari per mangiare una pizza: "Mamma cucina da schifo", giudice lo 'assolve'

Il ragazzo, un senegalese condannato per rapine, era uscito di casa per mangiare una pizza

Evidentemente la sua sincerità deve aver convinto il giudice Guido Salvini, che lo ha salutato con un consiglio per il futuro - sperando di non doverlo incontrare ancora -, ma lo ha lasciato sostanzialmente “libero”. 

Ha avuto tanta fortuna un ragazzo senegalese che nonostante fosse ai domiciliari, dopo mesi di carcere per rapine, ha deciso di evadere per un bisogno evidentemente impellente per lui: mangiare una pizza.

Il giovane, scoperto dalle forze dell’ordine, è finito nuovamente in tribunale davanti a un giudice, che ha dovuto decidere se applicare misure restrittive più ferree - quindi, nuovamente il carcere - o se sorvolare, per questa volta. 

E il colpo di scena - racconta Giustiziami, blog che svela i piccoli “segreti” dal tribunale di Milano - è arrivato proprio al momento dell’udienza. 

La giustificazione del giovane senegalese ha infatti lasciato tutti a bocca aperta: “Mia madre cucina proprio da schifo, ero sceso solo a prendermi un trancio di pizza - le sue parole -. Io ormai sono del tutto italiano e la cucina senegalese non mi piace più”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A quel punto - anche per l’assenza di richieste specifiche dell’accusa - il giudice ha deciso di confermare i domiciliari senza aggravare le misure. E prima di salutare l’imputato gli ha dato un consiglio: “La prossima volta ordinala con una consegna a domicilio”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta in moto contro un pullman di linea: turista milanese muore sul Lago Maggiore

  • Lotto, doppia vincita record a Cassano Magnago: due quaterne da oltre 400mila euro

  • Coronavirus, la Lombardia cambia le regole: nuove norme per obbligo mascherine e mezzi pubblici

  • Milano, "blitz" del maltempo: attesi temporali forti, scatta l'allerta della protezione civile

  • Meteo, temporali forti a Milano: allerta arancione della protezione civile

  • Milano, ragazza molestata fuori dall'ospedale: un 23enne arrestato per violenza sessuale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento