menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
800 posti di lavoro diretti per Expo 2015

800 posti di lavoro diretti per Expo 2015

Expo 2015: 800 posti di lavoro flessibili, accordo coi sindacati

Nasce il "Modello Expo": oltre ai lavoratori, 18mila volontari. Ecco tutti i dettagli

In tutto i lavoratori di Expo 2015, inteso come l'evento, saranno 800. E' stato siglato un accordo tra la società di gestione, con il suo amministratore delegato Giuseppe Sala, e dai rappresentanti sindacali di Cgil, Cisl e Uil di Milano e della Lombardia, tra cui i segretari regionali dei tre sindacati Graziano Gorla (Cgil), Danilo Galvagni (Cisl) e Walter Galbusera (Uil). I contratti di lavoro saranno di vario genere: dallo stage all'apprendistato, fino al tempo determinato. Agli 800 lavoratori si aggiungeranno 18.500 volontari.

E' stato previsto un comitato di monitoraggio sulla legalità e sulla sicurezza, con presenza nel sito espositivo. Confermata la gestione informatizzata dei subappalti già scelta per i cantieri. Circa i contratti, è stato trovato un punto di equilibrio tra flessibilità e garanzie, che potrà essere replicato anche per altri grandi eventi nel resto del Paese.

Per quanto riguarda i contratti di apprendistato la società Expo assumerà 340 giovani di età inferiore ai 29 anni: per questa tipologia contrattuale sono state introdotte nuove figure professionali come operatore grandi eventi, specialità grandi eventi e tecnico sistemi di gestione con specifici piani formativi.

Il contratto a tempo determinato riguarderà circa 300 persone che saranno individuate partendo dalle liste di mobilità e di disoccupazione.

Sul fronte stage ci saranno un totale di 195 persone per i quali è previsto un rimborso spese mensile di 516 euro e buoni pasto. Queste assunzioni "vengono fatte attraverso la flessibilità - ha spiegato l'amministratore delegato di Expo 2015 Giuseppe Sala a margine della firma - e non sarebbero state possibili con le regole attuali". Infine i volontari, quindi non si parla di lavoro subordinato, che saranno circa 475 al giorno e si renderanno disponibili per turni di 5 ore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento