rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Expo 2015

Irregolarità in contratti di collaborazione: avviso di garanzia a Maroni

Recapitato al presidente della regione dalla procura di Busto

Avviso di garanzia a Roberto Maroni, presidente della regione Lombardia, lunedì mattina da parte della procura di Busto Arsizio (Varese). Lo stesso provvedimento è stato notificato anche al capo della sua segreteria Giacomo Ciriello.

Si tratta di una indagine su presunte irregolarità in due contratti di collaborazione a termine su progetti per Expo 2015. L'accusa ipotizzata è quella di "induzione indebita a dare o promettere utilità". Maroni ha fatto sapere di essere disponibile per chiarire la regolarità della questione. I contratti non sono - tra l'altro - stati stipulati dalla regione Lombardia.

Maroni e Ciriello avrebbero esercitato "pressioni" su Eupolis ed Expo 2015 Spa per fare ottenere i contratti a Mara Carluccio e Maria Grazia Paturzo.

Il centrosinistra ha immediatamente chiesto che Maroni riferisca nell'aula del consiglio regionale. "Ci sentiamo impegnati a vigilare su ciò che sta accadendo", hanno scritto i capigruppo di Pd e Patto Civico (Enrico Brambilla e Lucia Castellano) in una nota. Stessa richiesta da parte del Movimento 5 Stelle, che - "se i fatti fossero confermati" - arriverà alla richiesta di dimissioni, posizione (questa) espressa anche dall'Italia dei valori.

Fiducia e solidarietà è stata invece espressa a Maroni dagli assessori e dai capigruppo di maggioranza.

LA REPLICA DI MARONI - "Sono sereno e sorpreso", ha dichiarato in una nota Roberto Maroni dopo la notizia dell'avviso di garanzia. "Si tratta - ha aggiunto - di due contratti a termine per persone che svolgono, con mansioni diverse, attività quotidiana di supporto della regione Lombardia dalla sede di Roma". E poi: "La loro attività è finalizzata alla ottimizzazione e alla efficienza della macchina organizzativa in vista dell'evento Expo. In particolare, una figura professionale ha un preciso scopo di raccordo tra la regione Lombardia e la società Expo, mentre l'altra, di provata esperienza professionale, ha un ruolo di consulenza delle diverse tematiche organizzative legate a Expo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Irregolarità in contratti di collaborazione: avviso di garanzia a Maroni

MilanoToday è in caricamento