Giovedì, 17 Giugno 2021
Expo 2015

Berlusconi: “Per Expo Milano dovrà imparare ad essere una città pulita”

Berlusconi interviene telefonicamente agli Stati Generali di Expo. Il premier, in vista dell’Esposizione Universale: “Milano deve imparare urgentemente ad essere una città pulita. Non ci sono alibi”

Silvio Berlusconi è intervenuto telefonicamente a sorpresa agli Stati Generali dell’Expo, la due giorni di discussione sull’Esposizione Universale cominciata ieri al teatro Dal Verme di Milano.

“Per Expo la città deve imparare urgentemente ad essere pulita” ha detto il Presidente del Consiglio, che già qualche tempo fa aveva paragonato Milano ad una città africana, per la sua poca pulizia e per la quantità di ambulanti che popolano le vie.

Per il premier il capoluogo lombardo ha “troppi graffiti e sporcizia”. La prima da cosa da fare è la pulizia di Milano e del suo circondario. Non ci sono alibi” ha proseguito Berlusconi, pensando a quando la città nel 2015 sarà sotto gli occhi di tutto il mondo.

“Alle leggi va fatto seguire un lavoro di informazione. Non è possibile pretendere che i visitatori si scomodino per venire in una città non pulita" ha concluso il premier.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Berlusconi: “Per Expo Milano dovrà imparare ad essere una città pulita”

MilanoToday è in caricamento