menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I cantieri di Expo (expocantiere.expo2015.org)

I cantieri di Expo (expocantiere.expo2015.org)

Expo 2015, "impossibile controllo antimafia su cantieri dei padiglioni"

La denuncia di David Gentili, presidente della commissione antimafia a Palazzo Marino

E' allarme infiltrazioni mafiose all'Expo. Soprattutto per i padiglioni stranieri. Lo denuncia David Gentili, presidente della commissione antimafia in consiglio comunale. Secondo Gentili, ammonterebbe a 1,3 miliardi di euro il valore per la costruzione dei padiglioni.

"Il soggetto giuridico che stipula i contratti - spiega Gentili - non è una pubblica amministrazione", ragion per cui i controlli preventivi (previsti dalla normativa sugli appalti) non verranno fatti. E nessun controllo anche per quanto riguarda l'eventuale utilizzo di manodopera a basso costo. La Cina investirà più denaro di tutti per realizzare il proprio padiglione: circa 50 milioni. Seguono gli Usa e la Germania (40 milioni), poi la Russia (33 milioni).

Gentili calcola che le aziende coinvolte saranno in tutto ben 5 mila, tra facchinaggio, trasporto, alloggio, ristorazione e così via.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Salone del Mobile

    Stefano Boeri curerà il Salone del Mobile 2021: "Sarà imperdibile"

  • Attualità

    Come sarà il nuovo piazzale Loreto

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Cannabis (light) gratis con Isee fino a 40.000 euro

  • Sport

    Tanto col calcio vale tutto

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento