Expo 2015 piazza Città di Lombardia

Il cavallo di Leonardo 'traslocherà' davanti a Palazzo Lombardia

L'opera, pensata da Leonardo ma finita solamente secoli più tardi, è ora davanti all'Ippodromo. "Ma potranno vederlo in tanti davanti alla Regione", dice Sgarbi (Cultura, Expo 2015)

Il cavallo (foto Urbanfile)

"A ippodromo San Siro non sarebbe vista da milioni di visitatori ed è giusto collocare davanti a Palazzo Lombardia, durante i mesi dell'Expo, il grande cavallo di Leonardo da Vinci: è un'opera che all'ippodromo di San Siro non sarebbe apprezzata dai milioni di visitatori che arriveranno a Milano, mentre a Palazzo Lombardia, vicino a Milano City, alla Stazione Centrale, al quartiere Isola avrebbe, invece, il giusto risalto".

Lo affermano in una dichiarazione congiunta Cristina Cappellini, assessore alle Culture di Regione Lombardia e Vittorio Sgarbi ambasciatore Expo per le Belle Arti di Regione Lombardia.

L'opera era stata pensata alla fine del Quattrocento da Leonardo per Francesco Sforza (duca di Milano). Se ne realizzò solo un modello in creta, e l'idea leonardiana venne ripresa solamente alla fine degli anni Settanta. Dal 1999 è posto davanti all'Ippodromo. 

Per Cappellini e Sgarbi si tratta di "un' operazione che va incontro anche alle tante richieste del mondo culturale e associativo di Milano che, più volte, hanno chiesto una nuova valorizzazione dell'opera. E proprio a queste ultime rivolgiamo un appello perché contribuiscano alla buona riuscita dell'evento". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il cavallo di Leonardo 'traslocherà' davanti a Palazzo Lombardia

MilanoToday è in caricamento