Cerimonia d'inaugurazione Expo: "Venite, Milano e l'Italia vi stupiranno"

Il papa in collegamento: "Non manchi la dignità del lavoro a ogni uomo". Renzi: "L'Italia s'è desta"

Il papa in collegamento (foto Gemme)

Dopo l'accensione dell'Albero della vita con il concerto di Andrea Bocelli e l'apertura dei cancelli alle 10, si è svolta venerdì 1 maggio la cerimonia d'inaugurazione di Expo 2015, alla presenza delle autorità (video: il saluto con sorvolo della pattuglia acrobatica delle Frecce tricolori). 

In collegamento video, è intervenuto da Roma Papa Francesco: "Non voglio dimenticare i volti dei lavoratori che hanno faticato, specialmente i più anonimi e nascosti che anche grazie a Expo hanno guadagnato il pane da portare a casa, che nessuno sia privato della dignità e nessun pane sia frutto di un lavoro indegno dell'uomo. Ci dona il Signore, lui che è amore la vera energia per la vita, l'amore per condividere il pane quotidiano in pace e fraternità e che non manchi il pane e la dignità del lavoro a ogni uomo e donna", ha detto il pontefice.

"Anche l'Expo per certi versi fa parte del paradosso dell'abbondanza" e "facciamo in modo che Expo sia occasione di cambiamento di mentalità e smettere di pensare che nostre azioni non hanno impatto su chi patisce la fame", ha proseguito Bergoglio.

"Dire che oggi inizia il domani significa chiedere che l'Expo sia quello che per cui si è lavorato in questi anni: un spazio di libertà, un luogo di incontro per nuove generazioni. Per chi pensa che si possa vivere solo di ricordi e nostalgia, dimostriamo che l'Italia è orgogliosa delle sue radici e tradizioni, ma la pagina più bella è ancora da scrivere. Non è possibile che quando parliano di cibo, agroalimentare e alimentazione non ci rendiamo conto del vertiginoso passato che ci sta davanti", ha aggiunto il premier Matteo Renzi, intervenuto alla cerimonia. 

Il primo ministro, dopo qualche "selfie" con i lavoratori, ha visitato il Padiglione Italia. "Verrò a controllare come sta andando, vi romperò le scatole", ha detto ai lavoratori. "Grazie a tutti - ha poi aggiunto -. Il merito è anche di Giorgio Napolitano, ex presidente della Repubblica, e Letizia Moratti, ex sindaco di Milano". "L'Italia s'è desta - ha continuato -, siamo un grande Paese, basta piangerci addossi. Oggi inizia il domani".

"Expo è un'imperdibile opportunità di rilancio del turismo", ha detto il commissario unico di Expo Giuseppe Sala. "Abbiamo operato per rispettare legalità, budget e tempo. E' gia' stata e sara' un'occasione di valorizzazione del lavoro ed e' un'imperdibile opportunita' per il rilancio del turismo" ha proseguito Sala. "Ringrazio tutti quelli che hanno contribuito all'esposizione a cominciare da Emma Bonino, Ermanno Olmi, Carlin Petrini, Salvatore Veca, Giorgio Armani ed Andrea Bocelli. Ma soprattutto - ha aggiunto - lasciatemi ringraziare chi ha lavorato. Se siamo qui lo dobbiamo a loro. Expo non e' figlia di un miracolo italiano, ma di una devozione al lavoro che pochi sanno esprimere".

Per il sindaco di Milano Giuliano Pisapia si è trattato "di una sfida vinta a Milano". Il sindaco invita a visitare Expo, "Milano e l'Italia vi stupiranno, è un grande Primo Maggio". "Qui a Milano noi nutriamo il futuro - ha aggiunto Roberto Maroni, presidente della Regione -. E' già un successo". 

E sulla sicurezza, il ministro dell'Interno Angelino Alfano ha detto che "si sta lavorando duramente affinchè nessuno rovini questa festa": 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, il locale che regala chupiti alle donne che mostrano il seno: esplode la polemica

  • La provocazione di Cracco in Galleria (Milano): ai suoi clienti solo mezza pizza

  • Incidente a Milano, terribile schianto in pieno centro: gravissimo un ragazzo

  • Il maltempo fa paura: "Forti temporali in arrivo, fino a 150mm di acqua in 6 ore" (Poi la grandine)

  • Orrore per una mamma di Milano, violentata e picchiata davanti ai suoi bimbi: un arresto

  • Milano: folle fuga dei rapinatori contromano, i poliziotti li prendono a schiaffi e calci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento