menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Antonio Acerbo

Antonio Acerbo

Expo 2015, Acerbo resta al Padiglione Italia

Dopo l'avviso di garanzia con l'accusa di avere pilotato l'appalto delle Vie d'Acqua. Ma si è dimessso da commissario delegato

Si è dimesso ma solo "per metà" Antonio Acerbo, indagato per il progetto Vie d'Acqua. Lascia l'incarico di commissario delegato alle infrastrutture ma resta responsabile unico per il Padiglione Italia. Ad annunciarlo è stato Giuseppe Sala, commissario unico dell'esposizione, dopo un incontro nella sede di via Rovello.

Acerbo è accusato di avere contribuito a "pilotare" l'appalto delle Vie d'Acqua in favore di Maltauro, all'epoca guidata dall'imprenditore Enrico Maltauro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento