menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La cascina di Arese "martoriata" per Expo 2015

La cascina di Arese "martoriata" per Expo 2015

La cascina a fianco di Expo: "Stanno distruggendo l'agricoltura della zona"

Il grido d'allarme di un'imprenditrice agricola dopo l'esproprio dei campi e ora anche del fontanile

Mentre al Parco di Trenno iniziano i lavori per la "via d'acqua" che dovrebbe collegare il sito di Expo 2015 al Naviglio Grande, tra le proteste dei residenti che sono andati anche a manifestare davanti a Palazzo Marino considerandola un'opera inutile e troppo costosa, un'altra voce di protesta (più sommessa e isolata) si leva dalle pagine delle lettere al "Corriere Milano".

E' quella di una donna che vive in una cascina confinante con il sito Expo, classificata anche nell'archivio dei Beni Culturali regionali, nel territorio comunale di Arese, ma in realtà al di là dell'A8. Poche parole, ma decise. "Ho visto distruggere l'agricoltura e le cascine della zona", scrive, e non può non venire in mente il tema cardine di Expo 2015, "nutrire il pianeta": sembra un paradosso. "A noi - prosegue - hanno tolto un grande campo dove sino a poco tempo fa pascolavano le vacche jersey". Ma non è tutto: ora sono stati espropriati i fontanili.

"Scavati ai tempi di Ludovico il Moro, ora saranno usati per il tubo trasportatore di acqua che alimenterà le vie fluviali. Sopra poi passerà una via ciclabile", spiega la signora Virginia Oliva. "Il nostro fontanile è ricchissimo di flora spontanea e rifugio di volpi, scoiattoli, gallinelle d'acqua e varietà ampia di uccelli, dai barbagianni a cinciallegre pettirosso e uccelli in transito".

Duro anche se posato il commento finale: "Sono rassegnata - scrive la lettrice - ma Expo ha martoriato e distrutto una zona agricola fiorente. I miei pensieri sono quelli di una donna anziana che abita questa azienda agricola da quando fu costruita nel 1942 e non hanno nessun valore commerciale, sono solo constatazioni personali". Forse è troppo tardi per ascoltarli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento