rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Expo 2015 Bicocca / Viale Sarca

Expo, Pisapia: "Doveroso arrivare all'obiettivo fame zero"

La giornata all'Hangar Bicocca: tra gli altri anche il premier Matteo Renzi

Il più grande investimento di sempre: così Roberto Maroni, governatore lombardo, ha definito lo sforzo economico in vista di Expo 2015, al convegno "Le idee di Expo" all'Hangar Bicocca, sabato mattina. Il presidente regionale ha ricordato che sono state avviate 52 opere strutturali con 20 miliardi di euro investiti "per rendere - ha affermato - la vita dei cittadini migliore".

All'Hangar Bicocca, oltre ai rappresentanti istituzionali, anche molte realtà della società civile, dalla Coldiretti alla Fondazione Cariplo per fare solo due esempi. "Secondo qualcuno, finora non si è parlato molto dei temi di Expo", ha commentato il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, "ma è certo che molti ne parlano da anni e oggi ne abbiamo la conferma. Faremo passi avanti con proposte ma anche con impegni concreti, perché un mondo a fame zero è un obiettivo possibile e doveroso".

La giornata si svolge attraverso 42 tavoli tematici attorno a cui dibatteranno circa 500 esperti insieme a personalità del mondo imprenditoriale, finanziario e politico. Presenti, per il governo, il premier Matteo Renzi e diversi ministri.

"Oggi iniziamo un percorso che culminerà con la costruzione della Carta di Milano, che consegneremo a Ban Ki Moon il 16 ottobre", ha spiegato Giuseppe Sala, commissario unico di Expo. E il ministro dell'agricoltura Maurizio Martina ha affermato che "in Europa non c'è una costituzione che assuma il diritto al cibo fra i suoi principi fondamentali: sarebbe importante se l'Italia ce l'avesse".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Expo, Pisapia: "Doveroso arrivare all'obiettivo fame zero"

MilanoToday è in caricamento