Il padiglione Expo del Regno Unito sarà firmato Wolfgang Buttress

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MilanoToday

Wolgang Buttress è un artista pluripremiato che lavora molto sullo spazio pubblico: opere semplici, eleganti che cercano di definire e celebrare un senso del luogo e del sublime. Il suo lavoro allude spesso a storie, tracce e memorie che sono sia personali che legate al contesto.

Lui, insieme allo stilista Paul Smith e lo studio di architettura Simmonds, ha vinto il progetto del Padiglione UK per il prossimo Expo.
Il nome del progetto gioca su sul duplice richiamo linguistico: il verbo to be (essere), a sottolineare l'identità dell'uomo, e la somiglianza con la parola bee (ape), icona di operosità e immagine stessa dell'ambiente creato.

Grazie infatti a diversi giochi di luce e movimento, il riferimento visivo per tutti i visitatori sarà il volo di un'ape: la struttura in acciaio verrà continuamente colpita dalle proiezioni di sorgenti Led pulsanti, trasformandosi così in un involucro luminoso e vivo.

I più letti
Torna su
MilanoToday è in caricamento