Lunedì, 21 Giugno 2021
Expo 2015 Greco / Via Antoine Watteau

Leoncavallo sotto sfratto, pensa comunque all’Esposizione Universale

Domani per la ventiduesima volta l’ufficiale giudiziario tenterà lo sgombero del centro sociale Leoncavallo. Intanto i vertici di Via Watteau presentano il loro progetto di ristrutturazione dell'edificio in vista di Expo: “Il tema dell’Esposizione ci sta molto a cuore”

Domani, per la ventiduesima volta, l’ufficiale giudiziario si presenterà in Via Watteau per sfrattare gli occupanti dello storico centro sociale.

Lo spazio e il centro sono ancora sotto sfratto, nonostante da un paio di anni si parli di un’ipotesi di regolarizzazione. Proprio qualche giorno fa il Prefetto Lombardi aveva fatto sapere che i tempi potrebbero essere “maturi” per questo progetto.

Intanto oggi il Leoncavallo ha presentato il suo progetto di ristrutturazione del suo immobile in vista di Expo 2015: “Si tratta di un vero e proprio masterplan  realizzato da giovani architetti e studenti di architettura” ha detto Daniele Farina, uno dei padri del centro sociale.

Secondo i vertici di Via Watteau il tema “agricolo” dell’Esposizione Universale è conforme alle istanze che stanno a cuore al centro e ad altre associazioni che nel modo lavorano in quella direzione.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Leoncavallo sotto sfratto, pensa comunque all’Esposizione Universale

MilanoToday è in caricamento