Maxi schermi per gli Europei, street food e mostre d'arte: Expo riapre (gratis) per tutti

Dal 27 maggio il sito che fu di Expo riapre le porte. Si parte con le mostre della Triennale. Poi, saranno installati i maxi schermi per gli Europei di calcio. L'annuncio di Roberto Maroni

L'albero della vita durante la cerimonia di riapertura - Foto regione

L’anniversario del 1 maggio altro non era che un piccolo antipasto. Una sorta di prova generale in vista della riapertura, quella vera. Quella più attesa. Inizia il prossimo 27 maggio la nuova vita del sito che ha ospitato, ormai un anno fa, l’Expo 2015 di Milano. 

Ad annunciarlo, proprio durante la cerimonia e la "semi ri-apertura" del 1 maggio, è stato il presidente di regione Lombardia, Roberto Maroni, che ha fornito qualche dettaglio in più sui prossimi giorni dell’ex Expo, che a breve cambierà anche nome

“E’ un sito che vogliamo tenere vivo e impegnato - ha evidenziato il governatore lombardo -, da qui a quando si aprirà il cantiere per il vero 'Post', con la Triennale, con una serie di iniziative, per dare di nuovo libero accesso ai cittadini, il tutto affidato alla società Arexpo, di cui la Regione fa parte".

Il programma, praticamente, è già fatto. Si punterà sull’arte - proprio con la Triennale, che esporrà alcune mostre -, sui prossimi grandi eventi - Europei di calcio e Olimpiadi - e sulle maggiori attrazioni per i cittadini, su tutti lo street food. 

"Abbiamo messo noi le risorse - ha proseguito il presidente -. Cinquanta milioni di euro, perché vogliamo, primo, evitare che l'area venga abbandonata al degrado e magari occupata abusivamente, vista l'aria che tira, secondo per far capire ai milanesi che, da qui a quando ci saranno le cose che abbiamo pensato per il sito, l'area vive e può essere utilizzata dai cittadini per attività che riguardano lo sport, la cultura, l'animazione, il cibo. Tutto questo oggi riparte".

VIDEO | Riapre Expo: lo spettacolo dell'albero della vita

foto video expo-2

“Il prossimo grande evento sarà il 25 maggio, con il concerto di Bocelli”, ha confermato Maroni parlando dell’evento organizzato dal cantante toscano e dall’ex capitano dell’Inter, Javier Zanetti, in vista della finale di Champions di San Siro di tre giorni dopo. 

“Poi - ha concluso Maroni - verranno istallati i mega schermi perché a giugno ci saranno gli Europei di calcio, poi ad agosto le Olimpiadi. Pensiamo che queste occasioni possano attrarre i cittadini, per i quali varrà predisposto un programma di iniziative".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Expo iniziava un anno fa. La nuova vita del sito che fu di Expo inizierà tra qualche giorno. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Offerte di lavoro, Esselunga cerca dipendenti e assume: ecco come candidarsi

  • Milano, paga 15 euro ed esce dall'Esselunga con 583 euro di spesa: "Sono sudcoreana"

  • Autostrade, confermato lo sciopero domenica 9 e lunedì 10 agosto: le cose da sapere

  • Bollettino coronavirus Milano: trovate altre 16 persone infette, risalgono i ricoveri

  • Hostess con febbre sul Ryanair Milano-Catania: paura per il covid

  • Sangue sul Sempione, schianto auto moto: morto ragazzo di 20 anni, gravissima l'amica

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento