Expo 2015 Bicocca / Viale Sarca

Papa Francesco a Expo: "Fondamentale custodire la Terra"

Il video messaggio del Santo Padre al convegno "Idee di Expo" all'Hangar Bicocca

Papa Francesco in video messaggio (Prisca Peroni, Twitter)

Papa Francesco ha voluto inviare un messaggio al convegno "Idee di Expo" all'Hangar Bicocca, in svolgimento a Milano sabato 7 febbraio. Il Santo Padre ha indicato tre atteggiamenti concreti sul tema cardine dell'esposizione, ovvero Nutrire il Pianeta, con uno sguardo particolare per tutti coloro che lottano per la sopravvivenza. Dapprima ha però ricordato le parole di Giovanni Paolo II, quando parlava di 'paradosso dell'abbondanza': "C'è cibo per tutti, ma non tutti possono mangiare".

Il primo atteggiamento suggerito è di passare dalle urgenze alle priorità. In altre parole, non pensare più alle proposte per far fronte alle emergenze ma concentrarsi sulle cause della povertà, tenendo a mente che "la radice di tutti i mali è l'inequità". "Non è possibile - ha affermato Papa Francesco - che non faccia notizia che un anziano in mezzo alla strada muore assiderato, mentre faccia notizia un ribasso del 2% in Borsa". Per il Papa, è dunque essenziale "rinunciare all'autonomia assoluta dei mercati e della speculazione finanziaria".

Il secondo atteggiamento è che i politici e i leader siano testimoni di carità. "La politica - ha proseguito - è una vocazione altissima, una delle forme più preziose della carità, perché cerca il bene comune". Carità come principio non solo dei rapporti tra persone ma anche delle macrorelazioni, come i rapporti sociali ed economici. I due pilastri di una sana politica economica, per Papa Francesco, sono "la dignità della persona umana e il bene comune". L'invito è esplicito: "Siate coraggiosi e non abbiate paura di avere presente un significato più ampio della vita, che vi darà forza nel moltiplicare e rendere più accessibili per tutti i beni di questo mondo".

Terzo atteggiamento, essere custodi e non padroni della Terra. Papa Francesco ha ricordato una frase che gli aveva detto un anziano contadino anni fa: "Dio perdona sempre le offese e gli abusi. Gli uomini perdonano a volte. La Terra non perdona mai". Custodire la Terra come una 'madre', dunque, "affinché non risponda con la distruzione", senza perdere di vista l'origine e la finalità dei beni. "La Terra - ha affermato Papa Francesco - non è un'eredità che abbiamo ricevuto dai nostri genitori, ma un prestito che fanno i nostri figli a noi, perché noi la custodiamo per riportarla a loro. La Terra è generosa e non fa mancare nulla a chi la custodisce. Ma è Madre per tutti e chiede rispetto e non violenza. Dobbiamo riportarla ai nostri figli migliorata e custodita". Un atteggiamento, quello della custodia, "che non riguarda solo i cristiani ma tutti. E per averlo dobbiamo avere anche cura di noi stessi, non dobbiamo avere paura della bontà e della tenerezza".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Papa Francesco a Expo: "Fondamentale custodire la Terra"

MilanoToday è in caricamento