Mercoledì, 23 Giugno 2021
Expo 2015

Expo 2015, boom di partecipanti: ci saranno 60 padiglioni

Largamente battuto il record di Shanghai che si era fermata a 42. Si aspetta ancora la firma di Stati Uniti e Irlanda. I Paesi arabi non baderanno a spese

Render del Padiglione Italia per Expo

Aumentano ancora i Paesi che intendono partecipare attivamente a Expo 2015. Polonia e Bosnia portano a 141 i Paesi che hanno firmato, ma "pendono" anche le promesse di Irlanda e Stati Uniti. Non tutti potranno avere un loro padiglione: gli spazi saranno infatti in totale 60, comunque un record visto che a Shanghai 2010 erano 42. I primi 26 padiglioni sono già stati "consegnati" di recente e verranno costruiti a partire da gennaio del 2014. I Paesi potranno comunque esporre anche (o soltanto) nei padiglioni tematici, quelli legati da un filo conduttore.

Il boom è soprattutto dall'Asia: secondo le parole di Giuseppe Sala (commissario unico per Expo), riferite dal "Corriere", i Paesi del Golfo Persico sembra che non vogliano badare a spese: hanno già prenotato gli spazi più grandi e affideranno i loro progetti ad architetti famosi.

Boom anche dall'Africa, con molti Paesi che - forse attratti dal tema, "Nutrire il pianeta" - si sono già mostrati molto interessati ad avere i padiglioni. Il regolamento dice che chi si prenota per primo avrà gli spazi, nessuna valutazione di merito dunque. Ma i tecnici stanno cercando di capire come rimodulare i metri quadri per consentire al massimo numero possibile di Paesi di esporre.

I numeri parlano anche di 100mila posti di lavoro nell'indotto, nella sola provincia di Milano, fino al 2020. Intanto proseguono a ritmo serrato i lavori per la costruzione della "porta" di Expo, davanti al Castello sforzesco.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Expo 2015, boom di partecipanti: ci saranno 60 padiglioni

MilanoToday è in caricamento