rotate-mobile
Venerdì, 7 Ottobre 2022
Expo 2015

Renzi in visita all'Expo: "Siamo orgogliosi dei lavori, sarà il 'No Gufi Day'"

Il presidente del Consiglio Matteo Renzi, mercoledì, all'ora di pranzo, ha effettuato un sopralluogo sui cantieri di Expo 2015 nella zona di Rho-Pero

Il presidente del Consiglio Matteo Renzi, mercoledì, all'ora di pranzo, ha effettuato un sopralluogo sui cantieri di Expo 2015 nella zona di Rho-Pero.

Il premier si è dimostrato molto confidente sulla fine veloce dei lavori: «Scommettiamo che il 1 maggio 2015 (inizio di Expo, ndr) sarà il No Gufi Day?». »Se ci riusciremo a rispettare i tempi, e ci riusciremo — ha detto l'ex sindaco di Firenze ai lavoratori presenti sul sito — sarà solo merito vostro». Gli operai e le operaie «non stanno semplicemente costruendo padiglioni, ma stanno costruendo e restituendo l'orgoglio a un Paese che ne ha bisogno come il pane. Il 1 maggio sarà giornata di orgoglio nazionale». 

Renzi in visita ai cantieri Expo 2015 © Gemme/MilanoToday

«Chi sta facendo bene il proprio lavoro sta aiutando l'Italia a ripartire», ha continuato. «È stato un percorso difficoltoso, ma di fronte alle difficoltà abbiamo reagito — ha spiegato —. E tutte le tempistiche saranno rispettate. Expo finirà; il governo andrà avanti». 

L'ex sindaco di Firenze si è soffermato anche sul tema delle grandi opere e sui fondi europei: «Creeremo infrastrutture e nuovi posti di lavoro. Stiamo togliendo i fondi alle regioni che non li stanno spendendo e li useremo per le scuole». 

Ci sarà un prossimo incontro sullo stato di avanzamento dei lavori il 16 ottobre 2014, quando Milano ospiterà l'incontro con i capi di Stato dei paesi asiatici insieme a quelli dei 28 paesi europei. E l'obbiettivo, dopo i primi «5 milioni di biglietti venduti è quello di arrivare prima dell'inizio della kermesse a 10 milioni». 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Renzi in visita all'Expo: "Siamo orgogliosi dei lavori, sarà il 'No Gufi Day'"

MilanoToday è in caricamento