menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La Scala

La Scala

Primo maggio 2015: polemica sulla Scala aperta per Expo

Cgil contraria, gli altri sindacati favorevoli

Scala aperta il primo maggio 2015, in occasione dell'inizio di Expo 2015. Ma il primo maggio è anche la festa dei lavoratori: inevitabili le polemiche. In calendario la Turandot (con finale di Luciano Berio) diretta da Riccardo Chailly. I sindacati sono divisi.

Gli iscritti alla Cgil non lasciano scampo. Il primo maggio è sacro e questo vale anche per la Scala, non importa se c'è l'esposizione universale. La pensano diversamente i lavoratori della Scala iscritti a Cisl e Fiasl, che - viene riferito - non hanno manifestato alcuna obiezione a lavorare "quel" primo maggio. Un giorno speciale, in cui - in concomitanza con l'apertura di Expo 2015 - Milano sarà sotto gli occhi di tutto il mondo. E con Milano la Scala, che della città è di gran lunga il simbolo mondiale più importante.

La soluzione non è però sindacale, perché la festa del primo maggio è considerata un diritto individuale: tradotto, significa che l'azienda ha l'onere di chiedere ai singoli dipendenti se vogliono lavorare o no.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento