Giovedì, 24 Giugno 2021
Expo 2015

Un comitato scientifico internazionale per Expo

Per la prima volta nella storia di Expo si è costituito un comitato scientifico internazionale allo scopo di mettere in luce più chiaramente come la scienza e la tecnologia contribuiscano a migliorare la qualità stessa della vita

"Per la prima volta nella storia più che secolare dell’Expo , già in fase di candidatura, si è costituito il comitato scientifico internazionale allo scopo di mettere in luce più chiaramente come la scienza e la tecnologia contribuiscano a migliorare la qualità stessa della vita”.

Lo ha annunciato Letizia Moratti, Commissario straordinario del governo per Expo 2015, in occasione della presentazione del Comitato scientifico e dei 17 luminari (8 stranieri e 9 italiani) chiamati a valutare e approvare i contenuti culturali dell’esposizione.

Diciassette illustri accademici a cui si devono aggiungere il presidente Roberto Schmid, il vicepresidente Gian Tommaso Scarascia Mugnozza e il segretario generale Adriano Gasperi.

Un traguardo straordinario che, alla vigilia dell’assemblea generale del Bureau International des Expositions,  ha già ricevuto il plauso del Segretario generale del Bie Vicente Gonzales  Loscertales. “L’interazione delle tre componenti del tema centrale di Expo, alimentazione, energia e sostenibilità – ha fatto sapere Letizia Moratti, leggendo una nota di Loscertales –  rappresenta forse la più grande sfida scientifica del secolo e per questo il ruolo di questo comitato scientifico è ancora più importante”.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un comitato scientifico internazionale per Expo

MilanoToday è in caricamento