rotate-mobile
Cronaca

Attacco a Berlino, ragazza italiana tra i dispersi: il suo cellulare sul luogo della strage

Si tratta di Fabrizia Di Lorenzo, originaria di Sulmona (L'Aquila). Aveva studiato a Milano

Martedì non si è presentata al lavoro ed è scattato l?allarme. Ci sarebbe un'italiana dispersa a Berlino, secondo quanto riferiscono su Twitter parenti e colleghi della ragazza. Si tratta di Fabrizia Di Lorenzo, trentunenne originaria di Sulmona (L'Aquila) che vive e lavora nella capitale tedesca già da diversi anni. La giovane aveva studiato a Bologna e a Milano

Il suo cellulare sarebbe stato trovato vicino al luogo dell'attentato. Ma solo oggi, quando la ragazza non si è recata al lavoro, è scattato l'allarme.

La polizia tedesca avrebbe confermato che la giovane è dispersa, mentre l'azienda, la Transport Specialist, dove Fabrizia lavora non rilascia dichiarazioni. I parenti stanno moltiplicando gli appelli sui social network, cercando qualcuno che abbia notizie di lei.

La ragazza - secondo quanto pubblicato sul proprio profilo linkedin - si sarebbe laureata alla Sapienza di Roma, nel 2009, magistrale a Bologna, nel 2012, poi un master in Cattolica a Milano e il trasferimento in Germania, a Berlino nel 2013.

AGGIORNAMENTO: Ucciso a Milano, l'attentatore di Berlino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attacco a Berlino, ragazza italiana tra i dispersi: il suo cellulare sul luogo della strage

MilanoToday è in caricamento