rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca

Clinica San Carlo, è assoluzione piena per i nove imputati

Assolti pienamente i nove medici accusati di truffare il sistema sanitario nazionale alla Clinica San Carlo di Milano, con falsi rimborsi. Facevano operazioni chirurgiche fatiscenti

Tribunale di Milano, VII sezione penale. Assoluzione piena. È stato questo il verdetto espresso in aula questa mattina, nel processo che vedeva coinvolti nove medici della clinica San Carlo. Gli imputati erano accusati di truffare il sistema sanitario nazionale, facendosi rimborsare indebitamente operazioni chirurgiche.

Per sette dei nove imputati, il pm Tiziana Siciliano aveva chiesto una reclusione da tre mesi a due anni e mezzo per il reato di associazione a delinquere finalizzata alla truffa. A giudizio c'erano anche la proprietaria della struttura, Maria Luisa Sassaroli, l'allora direttore sanitario Alberto Fantini e i figli della proprietaria, Grazia e Alberto Ciardo.


Secondo l'accusa ormai crollata, fra il 2001 e il 2005, i medici si sarebbero fatti rimborsare dal SSN interventi chirurgici mai eseguiti oppure day - hospital spacciati per ricoveri veri e propri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Clinica San Carlo, è assoluzione piena per i nove imputati

MilanoToday è in caricamento