Scatta l'antincendio a scuola, evacuati quasi 400 bambini. Ma era un falso allarme

E' successo il 7 febbraio a Noviglio

Evacuata una scuola (repertorio)

Una scuola è stata evacuata per errore nella mattinata del 7 febbraio: questo perché l'allarme antincendio è scattato senza motivo. E' successo a Noviglio, nella provincia Sud di Milano. Trecentosettanta alunni sono stati portati rapidamente all'esterno dell'edificio, per poi tornarci dopo un'ora quando si è capito che non era successo niente. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella stessa giornata è stato anche riparato il guasto all'impianto antincendio. Il sindaco di Noviglio, Nadia Verducci, ha commentato che "è meglio un allarme in più, specialmente quando si tratta di piccoli alunni". Il giorno dopo, evacuati oltre cinquecento alunni da una scuola di Milano, la Pascoli di via Rasori (zona Pagano), ma questa volta non per un falso allarme. Fortunatamente, a Milano nessuno si è fatto seriamente male

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il bollettino: 441 nuovi casi in Lombardia, ma terapie intensive sotto i 200

  • Bonus bici, come sarà e come richiederlo. Retroattivo al 4 maggio ma servono le credenziali Spid

  • Coronavirus, distanziamento al ristorante: in Lombardia regole diverse ed è polemica

  • Coronavirus, bollettino: altri 285 casi. "Nessun decesso segnalato" in Lombardia in un giorno

  • Bollettino coronavirus Lombardia e Milano: solo 8 contagi a Milano, 620 positivi in meno in Lombardia

  • Bollettino Lombardia martedì 19 maggio: sempre più guariti, ma risalgono morti e contagi

Torna su
MilanoToday è in caricamento