Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca

Famiglia milanese si perde in montagna sotto al temporale: salvata dal soccorso alpino

Le tre persone in gita in Valsassina sono state sorprese dalla tempesta mentre cercavano di tornare a piedi dopo aver perso l'ultima funivia

Valsassina (foto di repertorio)

Nel pomeriggio del 1° agosto una famiglia del milanese in gita ai Piani di Bobbio si è persa in un sentiero di montagna dove è stata sorpresa dal temporale mentre stava cercando di tornare a piedi a Barzio, dopo aver perso l'ultima corsa della funivia. Madre, padre e figlio undicenne sono stati trovati e portati in salvo dopo due ore di ricerche. I tre avevano passato la giornata in alta quota, ma al ritorno erano arrivati troppo tardi per scendere in paese in funivia e avevano così tentato di percorrere un sentiero nel bosco che non avevano mai fatto prima. Presto però si erano persi proprio mentre iniziava a colpire la bomba d'acqua che ha allagato tutto il lecchese.

Verso le 20 dello stesso giorno è scattata l'allerta per il mancato rientro della famiglia magentina, che alloggiava in una residenza della Valsassina. Nonostante le informazioni frammentarie e le difficoltà comunicative, nel giro di un paio di ore, 14 tecnici del soccorso alpino sono riusciti a individuare le tre persone, trovandole in zona Masone infreddolite, stanche e provate dal difficile pomeriggio, ma comunque illese. Dopo essersi riscaldati e rifocillati, genitori e figlio sono stati accompagnati al loro alloggio. 

A causa del forte temporale nella zona si sono registrati danni diffusi, tanto che il centralino dei Vigili del fuoco del comando provinciale è stato letteralmente preso d'assalto. Decine sono stati gli interventi nel Lecchese, dove a soffrire per la bomba d'acqua è stato soprattutto il settore agricolo.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Famiglia milanese si perde in montagna sotto al temporale: salvata dal soccorso alpino

MilanoToday è in caricamento