I numeri di Bresso? I fedeli "obbligati" a seguire la messa del papa

Una comunicazione della diocesi invitava le parrocchie a "non effettuare la messa mattutina il 3 giugno". In sostanza, si doveva "per forza" andare dal papa

I cartelloni con il programma della San Francesco da Sales (foto Rovellini)

Un milione di persone a Bresso per la messa del papa per la conclusione dell'Incontro mondiale delle famiglie? Sì, ma con un lieve trucco. 

Nelle settimane scorse, infatti, su indicazione della diocesi milanese, nelle parrocchie meneghine era girata la comunicazione di "messa vietata" al mattino nella chiesa di appartenenza. Ai parroci si consigliava di non fare nulla, e di "recuperare" le altre messe in "orari eccezionali". Il tutto con un documento ufficiale. Tradotto: se si voleva seguire la liturgia la mattina del 3 giugno si doveva "per forza" andare al Parco Nord col pontefice

Ecco spiegato in piccola parte, quindi, un motivo dell'afflusso "abnorme" di fedeli per Benedetto XVI. L'unico modo per seguire la messa - in molti casi - era quello. La cosa si è stata segnalata da diversi lettori, un po' "stupiti" dell'obbligo. "Sono stato molto contento della visita del santo padre - afferma Davide T. -, ma naturalmente non tutti avevano la possibilità di spostarsi. Così c'è chi è rimasto un po' spiazzato". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, passante insegue un rapinatore in metro e con un pugno lo riduce in coma

  • Incidente a Milano, scontro tra monopattino e auto: cade e sfonda il parabrezza, uomo in coma

  • Orrore per una mamma di Milano, violentata e picchiata davanti ai suoi bimbi: un arresto

  • Milano, esplosione in piazzale Libia: è uno chef de rang il 30enne intubato al Niguarda

  • Follia sul bus Atm, "sgridato" per la bici a bordo: sfonda il vetro e aggredisce l'autista

  • Milano, scuola e covid: 4 bimbi positivi, tutte le classi in isolamento (più una educatrice)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento