Fedez querela Porro perchè gli dà del "viziatello", pm chiede archiviazione

Il rapper aveva preso le difese dei No-Expo, attirandosi la critica del giornalista in tv. Ma per il pm è un nulla di fatto

Fedez (Greta/Wikipedia)

La denuncia di Fedez (il rapper e giudice di X Factor Federico Lucia) nei confronti di Nicola Porro, giornalista, è finita con la richiesta di archiviazione da parte del pm.

Lo racconta Il Giorno, con un articolo di Mario Consani. Porro in tv lo chiamò "viziatello" e "ragazzo cattivo". Fedez aveva preso le difese dei No-Expo che un anno e mezzo fa misero a ferro e fuoco la città. Lui si offese a morte per le parole di Porro e il riferimento a Baltimora (la mamma che aveva preso a scapaccioni il figlio che partecipava alle manifestazioni), ma anche il pm milanese, nelle scorse settimane, ha chiesto l’archiviazione della sua querela riconoscendo al giornalista "legittima espressione del diritto di critica".

E spulciando gli archivi, si scopre che sono decine le cause intentate dall'artista, perlopiù per problemi commerciali legati allo sfruttamento della sua immagine. Ma spesso sono accuse che vengono archiviate. 

Scrive ancora Il Giorno

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Se per esempio qualcuno mette in vendita un calendario (non autorizzato) con la sua foto, Fedez ovviamente lo denuncia. E così se qualcuno tenta di sfruttare il suo nome producendo, come in un altro caso, berretti. Non sempre le sue querele vanno però a buon fine. Non quella addirittura contro Amazon, accusata di vendere suoi gadget “taroccati” (archiviata, dopo che il colosso dell’online aveva già ritirato i prodotti). In altri casi si tratta di vertenze tra lui e i “soci” di qualche azienda creata per lo sfruttamento del marchio e che lui accusa ora di appropriazione indebita. Ma c’è anche la querela nata dall’aggressione subita da Fedez ad opera di un vicino di casa che lo accusava di tenere la musica a volume troppo alto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mara Maionchi ricoverata per coronavirus a Milano

  • Sciopero generale, venerdì nero dei mezzi a Milano: a rischio metro, bus, tram e treni. Tutti gli orari

  • Coprifuoco in Lombardia: così a Milano torna di 'moda' l'autocertificazione per circolare

  • Anche a Milano esplode la rabbia, rivolta anti Dpcm: molotov, bombe e assalto alla regione

  • Bollettino coronavirus Milano e Lombardia, raddoppiano i contagi: 4.126 in un giorno

  • Follia a Il Centro di Arese, fratelli aggrediscono i carabinieri: "Infame, adesso ti taglio la gola"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento