Cronaca

Locale pubblica fotomontaggio di Fedez e J-Ax su Facebook: loro chiedono 100mila euro

I legali: "L'uso dell'immagini degli artisti è stata strumentale alla vostra attività commerciale"

Guerra legale in corso tra Fedez e J-Ax, ormai indivisibile duo della scena rap italiana, e il Sio Cafè, storico locale di Milano in zona Bicocca. 

Nei giorni scorsi, infatti, gli artisti hanno fatto recapitare ai titolari della discoteca una richiesta di risarcimento danni per sfruttamento d’immagina senza autorizzazione. 

“L’uso dell’immagine dell’artista - si legge nella lettera degli avvocati di Fedez e J-Ax - è stato strumentale alla vostra attività commerciale, in quanto l’artista è personalità di spicco tra i giovani e capace di dettare tendenze nel mondo della moda e del mercato. Purtroppo, però, - scrivono i due legali, uno per ogni rapper - tale utilizzo dell’immagine dell’artista è avvenuto senza aver ottenuto dallo stesso la relativa autorizzazione”.

La foto in questione, quella che secondo i cantanti giustifica la richiesta di risarcimento danni, è un fotomontaggio in stile Zoolander - il film con Ben Stiller -, che accompagna Fedez e J-Ax ai rivali Gue Pequeno e Marracash, coi quali - tra l’altro - negli ultimi periodi non sono mancati vivaci botta e risposta social

Al duo di “Comunisti col Rolex”, però, quella foto - che il locale ha “pescato” dal web e postato su Facebook - non deve essere affatto piaciuta. E quindi, ecco la richiesta: “Vi invito, altresì, a prendere contatto con lo studio dello scrivente - le parole dei legali - entro e non oltre cinque giorni dal ricevimento della presente, al fine di concordare le modalità mediante le quali procedere al risarcimento del danno derivato unicamente dalla vostra condotta, e che si quantifica sin d’ora, in via meramente conciliativa, in 50mila euro”.

“Carissimi - è stato il primo commento dei titolari del Sio Cafè -, Fedez e J-Ax ci hanno fatto scrivere dal loro legale chiedendoci complessivamente 100mila euro. A noi pare una follia”. 

“Ci ha molto sorpreso che due artisti affermati possano accanirsi per un contenuto satirico e soprattutto contro un locale come il Sio che veicola anche la loro musica, fa ballare i ragazzi e paga loro dei diritti - lo sfogo dei proprietari -. Ci stupisce molto che due artisti all’apice della fama come Fedez e J-Ax, che rivendicano sfacciatamente il loro tenore di vita, vadano poi a caccia di ulteriori introiti tramite azioni legali così spericolate. Dove sono finiti tutti i bei discorsi sulla libertà della rete, sulla democrazia che è anche libertà di critica e di satira?” 

“Siamo stati contattati dai suddetti legali - continua il racconto dei titolari del Sio -, i quali proponevano di conciliare con una cifra di 5mila euro ciascuno. In soli tre giorni la quotazione per la (presunta) immagine lesa è scesa da 100mila euro a 10mila. In ogni caso - si chiude lo sfogo - ci siamo dovuti rivolgere al nostro legale per rispondere a questa assurda richiesta”. 

Nella pagina successiva, il fotomontaggio

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Locale pubblica fotomontaggio di Fedez e J-Ax su Facebook: loro chiedono 100mila euro

MilanoToday è in caricamento