Martedì, 23 Luglio 2024
Cronaca

Botti Capodanno: ferite lacero-contuse alle mani, 4 persone in ospedale

Nessuno è in pericolo di vita

Per il primo anno da molto tempo a questa parte a Milano non si verificano gravi incidenti legati ai botti di capodanno. Nessuno, secondo un primo bollettino, ha avuto menomazioni, nè nessuno è in pericolo di vita. Tuttavia ci sono stati diversi feriti.

Secondo quanto riporta la questura, 4 sono stati i casi di lesione da fuochi di artificio segnalati in città: un 23enne brianzolo (alle ore 1.20) e un 72enne milanese (all'1) sono stati dimessi dall’ospedale Fatebenefratelli, rispettivamente con 10 e 20 giorni di prognosi, per ferite alla mano sinistra procurate armeggiando delle pistole scacciacani.

Un 48enne milanese, sempre intorno all'1, colpito da un fuoco pirotecnico in via Cusago, ha riportato una lesione alla mano sinistra con prognosi di 20 giorni dell’ospedale San Carlo. Un 48enne cittadino filippino, infine, alle 3.20, colpito dall’esplosione di un petardo lanciato da altri, ha avuto 12 giorni di prognosi dal Policlinico per una ferita alla mano destra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botti Capodanno: ferite lacero-contuse alle mani, 4 persone in ospedale
MilanoToday è in caricamento