Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca Niguarda / Piazza dell'Ospedale Maggiore

Ucraina, arrivati a Milano i 5 feriti di Kiev

Sono uomini tra i 23 e i 45 anni: ricoverati al Niguarda, al Policlinico e al Fatebenefratelli

Mario Mantovani visita uno dei ragazzi ucraini feriti (Twitter)

Come annunciato, sono arrivati in Lombardia cinque uomini gravemente feriti negli scontri di piazza Indipendenza a Kiev, a febbraio. Quattro di loro sono atterrati a Orio al Serio, il quinto a Malpensa. Ad accogliere quelli atterrati a Orio l'assessore Claudia Maria Terzi. La richiesta d'aiuto era partita da Andry Kartysh, console ucraino a Milano.

I più giovani sono stati ricoverati al Niguarda. Si tratta di Oles Lukyanenko, 23 anni, e Artem Pasichnyk, 27 anni. Oles ha riportato fratture spinali a cinque vertebre ed è stato costretto a viaggiare sdraiato, Artem ustioni alle gambe e ferite da arma da fuoco. I due sono stati visitati giovedì in tardo pomeriggio dall'assessore regionale alla salute, Mario Mantovani, e dal console ucraino Andry Kartysh.

Uno dei feriti è stato ricoverato al Fatebenefratelli: è il 30enne Oleky Bayrachnyi. Presenta ferite da arma da fuoco alle gambe.

Infine, due feriti sono stati ricoverati al Policlinico. Si tratta di Bohdan Strukov, 38 anni, che presenta ferite al viso e sarà curato nel reparto maxillo-facciale, e Dmytro Zhytniy, 45 anni, con ferite da arma da fuoco alle gambe e un trauma cranico: sarà curato in neurochirurgia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ucraina, arrivati a Milano i 5 feriti di Kiev

MilanoToday è in caricamento