Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca San Siro / Via Fratelli Zoia

Da solo contro quattro, sventa un furto in un appartamento: è ferito

Il fatto si è verificato nel tardo pomeriggio di lunedì, tra le 18.30 e le 19, in via Fratelli Zoia, a Milano. E' stata la madre del ragazzo ad avvertirlo. La donna aveva notato un gruppo di malviventi mentre si arrampicavano per raggiungere il piano superiore

Immagine di repertorio

E' finito in ospedale con dieci giorni di prognosi dopo aver ricevuto due coltellate ma lui, un cittadino ucraino di 28 anni, il suo eroico dovere è riuscito a farlo, senza dubbio. Ha sventato un furto in un appartamento da solo contro "quattro".

Il fatto si è verificato nel tardo pomeriggio di lunedì, tra le 18.30 e le 19, in via Fratelli Zoia, a Milano. E' stata la madre del ragazzo, una donna ucraina di 60 anni, ad avvertirlo. La donna aveva notato un gruppo di malviventi mentre si arrampicavano, passando dal loro balcone, per raggiungere il piano superiore.

Il giovane non è rimasto indifferente e mentre la madre chiamava il 112, lui si è dato da fare per bloccare gli sconosciuti che volevano 'saccheggiare' la casa del loro vicino, un anziano italiano di 70 anni. Così ha afferrato per un piede uno degli estranei - descritto come nordafricano - con il quale ha avuto una breve colluttazione fino a quando non è stato colpito con due colpi di fendente: uno all'orecchio e uno ad un rene. 

Gli altri malviventi, che nel frattempo erano riusciti a penetrare nell'abitazione dell'anziano, vista la concitata lite tra cittadino e il loro compagno di malaffare, hanno rubato solo un telefono cellulare. I quattro poi sono fuggiti mentre sul posto sono arrivati anche gli operatori del 118 che hanno soccorso il 28enne, trasportandolo all'ospedale San Carlo, non in gravi condizioni. Già martedì mattina, il giovane 'eroe' è potuto tornare a casa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da solo contro quattro, sventa un furto in un appartamento: è ferito

MilanoToday è in caricamento