Tribiano, resta incastrato in un macchinario: giovane operaio rischia di perdere un piede

Ha riportato varie ferite agli arti inferiori ed è stato trasportato in elisoccorso al Niguarda

Immagine di repertorio

La dinamica è ancora da capire, l'unica certezza, al momento, è che un giovane operaio di appena vent'anni rischia di perdere un piede.

L'ennesimo incidente sul lavoro è accaduto lunedì sera in un impianto di Tribiano (Milano), in via Gioacchino Rossini.

Sul posto sono intervenuti i soccorritori del 118 con un'ambulanza, un'automedica e l'elissocorso, alle venti e quarantotto minuti. Il ragazzo - di origine nordafricana- è stato trasportato in elicottero al Niguarda. Ha riportato varie ferite agli arti inferiori. In particolare ad uno dei piedi, secondo quanto riferito dalla centrale operativa, ma non è in pericolo di vita. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I carabinieri della Compagnia di San Donato stanno seguendo il caso. Resta da chiarire la dinamica dell'infortunio. Sembra che il giovane fosse all'interno di un macchinario e lì sarebbe rimasto ferito. Sono intervenuti anche i vigili del fuoco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollettino contagi 30 maggio 2020: morti senza fine, ancora 67 persone. Contagi stabili

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia e a Milano: continuano a salire i contagi +382

  • Bollettino Coronavirus in Lombardia: 38 morti e +354 positivi, il 70% dei nuovi casi in Italia

  • Coronavirus, "in Lombardia magheggi sui numeri per riaprire". Il Pirellone: "Non è vero". E querela

  • Bonus bici valido a Milano, l'elenco dei Comuni: ecco come richiederlo

  • Francesco, 18 anni e i polmoni "bruciati" dal Coronavirus: salvato col trapianto da record

Torna su
MilanoToday è in caricamento